Elenco Pagine

venerdì 27 febbraio 2015

Microsoft Hololens

Questo Gennaio 2015 Microsoft ha completato lo sviluppo e presentato il nuovo sistema operativo Olografico chiamato "Microsoft Hololens". 

Questo non è un semplice sistema operativo ma un dispositivo ottico, indossabile come un paio di semplici occhiali, in grado fondere la realtà con l'astrazione degli ologrammi digitali. 

L'ausilio di un microprocessore olografico permette al sistema di mappare in tempo reale la realtà circostante, inoltre l'utilizzo di sensori avanzati con l'aggiunta di lenti 3D Head Mounted Display (OHMD), consentono di realizzare un sistema operativo in cui l'utente può interagire con la realtà in modo completamente diverso da come consentito fino ad oggi.
L'uscita del prodotto sarà contestuale all'uscita di Windows 10.






"Because when you change the way to see the world, you can change the world you see!!"

mercoledì 25 febbraio 2015

IFTTT (If this then that)

IFTTT è una piattaforma il cui acronimo esprime esattamente il suo funzionamento: "If This Than That"; in pratica lo strumento permette di realizzare una sorta di programmazione dei tweet (e non solo) in base a delle logiche stabilite dall'utente.




Lo strumento è disponibile on-line al seguente indirizzo https://ifttt.com e previa registrazione consente di collegare il tuo account twitter, e di creare le cosiddette "recipe" (ricette) che ti consentono di decidere esattamente le modalità di generazione dei tweet sul tuo profilo personale twitter. Esistono molti canali (ingredienti) che è possibile utilizzare per la programmazione dei recipes come ad esempio:

  • Bing;
  • Facebook;
  • Bitly;
  • Dropbox;
  • Delicious;
  • Flickr;
  • Gmail;
  • Instagram;
  • IOS notification;
  • Twitter;
  • Youtube
e molti altri.

IFTTT quindi non consente solo di programmare tweet ma di prevedere le azioni da intraprendere al verificarsi di una determinata condizione verificatasi su uno dei possibili canali a disposizione.

Possiamo ad esempio pubblicare un tweet ogni qualvolta pubblichiamo un video su youtube, oppure inviare una mail al nostro account gmail ogni qualvolta viene pubblicato un post sul nostro profilo Facebook, possiamo inoltre generare un tweet ogni qualvolta viene inserito un post sul nostro profilo Facebook.

In questo caso andiamo a generare un tweet ad ogni interazione via post con il nostro profilo Facebook.

Prima di tutto scegliamo l'azione che scatenerà il trigger;
 

dopodichè determiniamo il trigger da eseguire;



Fatto questo, abbiamo a disposizione una funzionalità remota che ci permette di pubblicare in modo automatico i tweet sul nostro profilo personale.

martedì 10 febbraio 2015

Memex Ricerca avanzata

Memex (Memori Index), è un progetto proposto il 04/02/2014 dal DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency), con l'obiettivo di creare un software in grado di colmare le carenze presenti nei principali e più comunemente usati, motori di ricerca commerciali.






Lo scopo principale di Memex è quello di realizzare un processo in grado di implementare ricerche "domain-specific" e di conseguenza di riuscire a raggiungere e coprire il cosiddetto "deep-web", ossia il lato del web rimasto nascosto e non indicizzato. Le cause della non indicizzazione di questa parte del web deriva sostanzialmente dalla struttura non standard dei documenti e\o dalla scarsa visibilità degli stessi che quindi non vengono indicizzati dai comuni motori di ricerca.
Lo scopo del programma prevede la copertura di tre aree principali:


  • TA1: Indicizzazione Domain-Specific;
  • TA2: Ricerca Domain-Specific;
  • TA3: Applicazioni.

TA1 Indicizzazione Domain-Specific

Quest'area include tutte le attività svolte con l'obiettivo di creare un infrastruttura di ricerca domain-specific. Questo significa realizzare un'architettura di web crawling scalabile volta alla ricerca e alla catalogazione semi-automatizzata delle informazioni presenti in rete. Quest'area si propone di indirizzare la ricerca ai lati del web che generalmente rimangono non catalogati dai motori di ricerca commerciali. La fase di estrazione prevede altresì la normalizzazione dei dati e la loro classificazione (e.g., pdf, flash, video, immagini).


TA2 Ricerca Domain-Specific

Quest'area prevede la creazione di un'interfaccia domain-specific per l'accesso ai contenuti web. 
Ciò comprende tutte le metriche necessarie per eseguire un'analisi accurata dei dati estratti come per esempio: 
  • Links per attributi condivisi;
  • Task rilevanti derivati;
  • Posizioni chiave;
E tutte quelle informazioni derivate, che mostrano una relazione tra i documenti estratti.

TA1 e TA2 cooperano tra loro utilizzando un linguaggio specifico utilizzato per dirigere gli algoritmi di estrazione e per stabilire le caratteristiche dell'interfaccia.


TA3 Applicazioni

Quest'area supporta le aree TA1 e TA2 applicando la tecnologia sviluppata. Tutto questo comprende:
  • Applicazioni di sistema;
  • Concetti a livello di sistema di gestione e sviluppo distribuzione;
  • Casi d'uso;
  • Analisi dei requisiti;
  • Documentazione;
  • Disegno di interfaccia;
  • Feedback.
Il concetto di dominio, offre il giusto compromesso tra profondità, ampiezza e risorse necessarie richieste durante il processo di indicizzazione.

Questo software sarà principalmente utilizzato dal dipartimento della difesa con lo scopo di individuare casi di utilizzo non lecito del web e di favorire l'applicazione della cosiddetta "Intelligence investigation".
Niente vieta un suo futuro utilizzo in campo commerciale.